consulenza e supporto psicologico per pazienti in trattamento con cannabis medicinale

 

Da oltre dieci anni i medici italiani possono prescrivere preparazioni magistrali a base di cannabis, principalmente per il trattamento di spasmi da lesioni midollari.

Dopo aver valutato la vasta letteratura internazionale, il decreto del ministero della salute 09 novembre 2015 amplia le indicazioni terapeutiche per includere:

a) Spasticità associata a dolore (Sclerosi multipla);

b) Dolore neuropatico cronico;

c) Come anticinetosico e antiemetico in chemio-radioterapia,in terapia per HIV;

d) Come stimolante l’appetito nell’anoressia, cachessia, nei pazienti oncologici o affetti da AIDS;

e) Effetto ipotensivo nel glaucoma;

f) Riduzione nei movimenti involontari del corpo e facciali nella Sindrome di Gilles della Tourette.

La ancora limitata diffusione di informazioni chiare e dettagliate circa le modalità di prescrizione, assunzione ed effetti della Cannabis Terapeutica spesso ostacola la possibilità a moltissimi pazienti di beneficiare dei preziosi effetti di questo prezioso fito-composto.

Mi occupo di fornire consulenza dettagliata ad altri professionisti della salute (MMG, infermieri, educatori) oltre che fornire un supporto psicologico mirato ai pazienti durante la terapia con cannabinoidi.