pratica collaborativa

 

Spesso la separazione e il divorzio sono motivo  di grande stress, affaticamento, disillusione.

In molti casi, il conflitto tra i partner sfocia in lotte e recriminazioni irrisolvibili senza l’intervento di un giudice che, seppur altamente preparato e qualificato, non conosce la storia personale della famiglia e dei suoi veri bisogni.

Sovente in questi casi, la sentenza di divorzio rischia di vedere cristallizzate le problematiche relazionali e comunicative dei partner e non di rado, il loro bene più prezioso, i figli, rischiano di veder sfumare il loro diritto ad una matura e consapevole co-genitorialità.

La Pratica Collaborativa è un metodo non contenzioso di risoluzione dei conflitti, in particolare in ambito familiare. È un metodo che mette al centro le persone e i loro interessi, consentendo di individuare soluzioni aderenti ai bisogni particolari di ogni famiglia o di ogni coppia.
È un percorso che permette di affrontare tutti gli aspetti legati alla crisi familiare – quelli legali, ma anche quelli economici e quelli relazionali – in un clima di fiducia e trasparenza, con il supporto di professionisti altamente qualificati.

Dal 2016 molti professionisti trentini hanno seguito i corsi di specializzazione e hanno dato vita al Practice Group Trentino-Alto-Adige che si riunisce mensilmente in incontri di formazione continua col fine di migliorare la qualità dei servizi offerti.

Potete consultare l’elenco dei professionisti collaborativi direttamente sul sito:

https://praticacollaborativa.it/soci/